Pubblicato in: Consigli per la salute, La parola alle esperte

Tanti benefici in un solo prodotto!!!

Ciao a tutte, oggi voglio parlarvi di un Integratore che Consiglio spesso nelle mie giornate di lavoro e che ho testato io stessa.
È un sale di magnesio con molteplici funzioni benefiche.
Chi di voi non soffre periodicamente di insonnia??? Crampi? O peggio stitichezza? Stanchezza Immotivata? Pessimo umore?
Periodi di Stress psico-fisico? Insopportabili dolori mestruali?
Sono fastidi comuni che spesso sottovalutiamo perché sopportabili ma che possono influire nelle attività quotidiane.
Non ci crederete, ma tutti questi disagi potete alleviarli utilizzando  correttamente il MAGNESIO Supremo della Natural Point .
La posologia per la sua Efficacia è Fondamentale. Dose massima due cucchiaini rasi al giorno (non mi fate una torre sul cucchiaino) uno al mattino ed uno alla sera,da sciogliere in un bicchiere di acqua tiepida,si presenta un po’ effervescente perché carbonato, attendete che la bevanda diventi trasparente e dopo bevete….! È importante non assumere più della dose consigliata perché potrebbe provocarvi un effetto lassativo.
Per chi non riesce a mandare giù bevande un po’ amare consiglio di acquistare la versione con aroma.

Formato da 300, Circa 24 euro
Formato da 150g,  ciliegia, Limone o senza aroma circa 15 euro
Bustine senza aroma, Circa 15 euro

Considerate che con il formato grande ci fate 1 mese!

Lo potete acquistare in qualsiasi Farmacia o Parafarmacia

Vi invito a provare…e riportare la vostra esperienza dopo averlo utilizzato per almeno 2 settimane.

Autore: Angela Tripoli

Annunci
Pubblicato in: Consigli per la salute

Il ciclo mestruale: la danza degli ormoni

Un ciclo ovarico dura di norma 28 giorni secondo una serie di eventi divisibili in tre fasi:

  1. fase mestruale (primi 4 giorni del ciclo)
  2. fase proliferativa o follicolare (dal 5° al 14°)
  3. fase secretoria o luteinica (dal 15° al 28°)
  • Fase mestruale

si considera come inizio della mestruazione il primo giorno della comparsa del sangue uterino. Due giorni prima di questo evento lo strato funzionale dell’endometrio viene privato del suo apporto ematico poiché le arterie spirali si costringono diventando completamente occluse dopo circa due giorni. L’endometrio si deteriora, le ghiandole si degradano, compare necrosi tissutale. Dopo la degenerazione dello strato funzionale dell’endometrio i vasi si rompono al di sopra delle ostruzioni iniziando la emorragia. L’endometrio si distacca riducendosi ad uno strato basale minimo, ma conservando le estremità delle ghiandole e i vasi che si riformeranno.

  • Fase proliferativa o follicolare

Dopo la fase mestruale la mucosa uterina basale è conservata mentre la porzione funzionale si riduce a piccole striscie di connettivo (lamina propria).
La fase proliferativa vede le ghiandole rigenerarsi grazie alle cellule del fondo ghiandolare conservate con la formazione dell’epitelio endometriale che è andato perso. Questa fase viene indicata anche come follicolare poiché coincide con lo sviluppo dei follicoli ovarici e la produzione di estrogeni.
Al termine della fase proliferativa l’endometrio ha uno spessore di circa 2-3 mm e le ghiandole sono completamente riformate. Le arterie spirali invadono il connettivo neoformato.

  • Fase secretoria o luteinica

Questa fase inizia dopo l’ovulazione e dipende dal progesterone prodotto dal corpo luteo. Agendo sulle ghiandole sviluppate dall’effetto degli estrogeni, il progesterone stimola la secrezione di glicoproteine fonte di nutrimento per l’embrione se annidato nell’endometrio. In questa fase l’endometrio raggiunge il suo massimo spessore (circa 5 mm) e il progesterone inibisce la contrazione delle cellule di muscolatura liscia del miometrio che potrebbero interferire con l’annidamento.
Regolazione ormonale della funzione ovarica : Gli ormoni che controllano la maturazione del follicolo e l’ovulazione sono lo FSH (ormone follicolo stimolante) e LH (ormone luteinico). I due ormoni sono prodotti dalla pars distalis dell’ipofisi anteriore e il loro rilascio nel sangue è sotto il controllo di un fattore prodotto nell’ipotalamo, chiamato ormone rilasciante le gonadotropine o GnRH. In effetti lo FSH stimola lo sviluppo dei follicoli primari multilaminari in follicoli secondari. Lo FSH induce inoltre le cellule della teca interna dei follicoli a produrre androgeni che verranno convertiti in estrogeni dalle cellule della granulosa. Queste producono anche l’inibina, la follicolostatina e l’activina che contribuiscono a regolare i livelli di FSH.
L’aumento di estrogeni nel sangue e di altri ormoni prodotti dalle cellule della granulosa stimola la produzione di LH. Quando i livelli di estrogeni raggiungono un valore soglia, viene inibita la produzione di FSH (feed-back negativo) agendo su due fronti (blocco del fattoreGnRH e blocco della produzione da parte dell’ipofisi.
Prima della metà del ciclo mestruale (14° giorno) l’elevato livello estrogenico provoca l’aumento dei livelli di LH, che stimola l’oocita primario a completare la prima divisione meiotica diventando secondario per fermarsi in metafase della seconda divisione meiotica. Il completamento avverrà nel caso di fecondazione.
L’aumento di LH provoca anche il processo di ovulazione, e l’oocita primario verrà espulso dal follicolo di Graft.
Le cellule della granulosa e della teca interna, che possiedono i recettori per LH, vengono stimolate a formare il corpo luteo, diventando cellule della granulosa e della teca interna luteinica. Queste cellule, in particolare quelle della granulosa, sono in grado di produrre progesterone. l’inibina, la follicolostatina e l’activina continuano a essere prodotti dal corpo luteo.
Se non avviene la fecondazione e l’impianto, l’attività del corpo luteo dura 14 giorni e tale struttura si definisce corpo luteo mestruale. Se avviene la fecondazione e l’impianto il corpo luteo si definisce gravidico. Il corpo luteo gravidico conserva l’attività secretoria,
anche se la placenta svolge un ruolo principale nella regolazione ormonale durante la gravidanza. Il progesterone stimola lo sviluppo dell’endometrio durante il ciclo mestruale e inibisce la produzione di LH.

In caso di mancata gravidanza i livelli di LH cadono e il corpo luteo degenera. Nel caso avvenga la gravidanza , la gonadotropina corionica umana (HCG) prodotta dalla placenta stimola il corpo luteo gravidico, mantenendo la produzione di progesterone nelle fasi iniziali della gravidanza e evitando lo sfaldamento dell’endometrio.

Autore: Catherine Crola

Pubblicato in: Chi siamo, Consigli per la salute

Leyla e i consigli per la salute

Ciao, io sono Leyla. Ero una persona come tante, poco social, molto dedita al lavoro. Da novembre 2017 sono stata lanciata nel mondo di instagram grazie “all’esperimento social” del programma Detto Fatto. Ho partecipato per un unico motivo: svagarmi un po’ dalla vita da mamma di gemelle h24! Sono infatti una farmacista in maternitá e completamente dedita alle twins! Sono felice di essere stata scelta per far parte di questa community e spero di riuscire a darvi buoni consigli!
I consigli di Leyla riguarderanno la salute…da buona farmacista!!!